La vescica atonica (vescica debole) è trattabile? Ecco come si fa!

Ecco cosa si può fare in caso di vescica debole

Il termine «vescica atonica» comprende disturbi quali perdite involontarie di urina, sgocciolamenti o stimolo urinario da frequente a costante. In generale il termine indica qualcosa di cui, per lo più, la persona si vergogna e che non di rado influisce sulla sua vita quotidiana, soprattutto in ambito sociale. La vescica atonica colpisce principalmente le donne. Tuttavia, ne soffrono anche uomini, ragazzi e bambini. Con l’aiuto omeopatico di Blasosan è possibile ritrovare presto la tranquillità in varie forme di vescica atonica o di incontinenza urinaria (enuresi). Invece di nascondervi: provatelo!


Cosa s’intende per vescica atonica?

In generale, con il termine vescica atonica s’intende la condizione per cui la vescica urinaria non riesce più a espletare la propria funzione di raccolta e contenimento. Le motivazioni e le correlazioni che possono causare questa condizione sono molteplici. Ad esempio, alcune patologie e interventi, gravidanze e parti, malattie della prostata, cambiamenti ormonali, infezioni ricorrenti del tratto urinario e un’età oltre ai 60 anni sono fattori che favoriscono questa condizione.


Tipi di vescica atonica= incontinenza urinaria

Vi sono cinque tipi di incontinenza urinaria:
 

  • Incontinenza da sforzo (più frequente nelle donne, in caso di sollevamento e trasporto di pesi, starnuti o tosse)
     
  • Incontinenza da urgenza (= vescica iperattiva, disturbo della ritenzione della vescica, il muscolo detrusore si contrae anche a vescica poco piena)
     
  • Incontinenza mista (compresenza di incontinenza da sforzo e da urgenza)
     
  • Incontinenza riflessa o funzionale (danno neurologico in caso di patologie come demenza, SM, ictus, morbo di Alzheimer, morbo di Parkinson)
     
  • Incontinenza da rigurgito (più frequente negli uomini; rende impossibile svuotare correttamente la vescica, spesso a causa di un ingrossamento della prostata, l’incontinenza può insorgere anche a seguito di un intervento chirurgico alla prostata)


La vescica atonica è trattabile

Per trattare la vescica atonica, il medico deve dapprima identificare il tipo di incontinenza e accertare tutte le correlazioni. Oltre al trattamento farmacologico, vi sono anche procedure chirurgiche per rimettere in sesto la vescica. I metodi meno invasivi comprendono l'allenamento mirato del pavimento pelvico e il training vescicale abbinato al controllo dell'assunzione di liquidi. Siti specializzati in cui è possibile reperire informazioni:

http://www.inkohilfe.ch/index.htm

http://www.spitexstadtland.ch/inkontinenz


Blasosan, integratore delicato con la forza della medicina naturale

Blasosan gocce o globuli: un rimedio efficace. Finora non sono stati osservati effetti collaterali e interazioni con farmaci allopatici – Blasosan è la terapia aggiuntiva ideale per la vescica atonica, adatta a grandi e piccini.
Parlate con fiducia al vostro medico per scoprire cosa è più indicato per il vostro caso specifico.