Rafforzare la vescica? Certo!   

Cosa si può ottenere con l'allenamento mirato della vescica e il controllo dell'assunzione di liquidi

Se i sintomi della vescica atonica, la vescica iperattiva (irritabile) o la debolezza degli sfinteri si fanno sentire: sostenete il vostro corpo con l'allenamento mirato della vescica e il controllo dell'assunzione di liquidi! Anche se, per vergogna o paura di perdite urinarie incontrollate, si è tentati di ridurre la quantità di liquidi assunti o di andare più spesso in bagno – non fatelo. Così facendo, otterrete esattamente l’effetto contrario: la vescica si restringe, gli sfinteri si rilassano ancora di più e i disturbi si acuiscono.


Allenamento mirato della vescica e controllo dell'assunzione di liquidi per un miglior controllo dell’urina (terapia urologica)

L’allenamento mirato della vescica può giovare a chiunque soffra di vescica iperattiva o di altro disturbo funzionale della vescica o di vescica atonica. Parlatene anche con il vostro medico curante. Vi aiuterà certamente a seguire l’allenamento.


Allenamento mirato della vescica e controllo dell'assunzione di liquidi - Diario

Nel vostro diario personale annotate

  • la quantità di liquidi assunti,
  • le visite al bagno e
  • la quantità di urina emessa ogni volta.

 

Per le visite al bagno, vale quanto segue:
 

  • Abituatevi ad andare in bagno regolarmente a orari fissi. La regolarità aiuta a “educare” la vescica.
     
  • Non andate in bagno appena sentite lo stimolo. Attendete, spesso lo stimolo si calma dopo pochi minuti. Andate in bagno sempre con calma e lentamente, senza correre.
     
  • Eliminate le visite al bagno preventive. Sembra duro, ma: solo in questo modo la vescica si (ri)abitua a superare lo stimolo alla distensione in modo che l’allenamento possa fare effetto.
     
  • Allungate sempre di un po’ l’intervallo tra una visita al bagno e l’altra. Iniziate con 5 minuti di sopportazione, poi 10 minuti...facendo così il corpo riacquisterà la capacità di trattenere.


Controllo dell'assunzione di liquidi

Anche il modo in cui si assumono i liquidi è importante e contribuisce. Il controllo dell'assunzione di liquidi può fornire chiarezza e controllo. Le seguenti indicazioni sono importanti:
 

  • Come regola generale, bevete 2 litri.
     
  • Bevete prima o durante i pasti (è fortemente consigliato bere 1 - 2 bicchieri prima di mangiare).
     
  • A partire da 2 ore prima di andare a letto, interromperete/riducete l’assunzione di liquidi. Ciò garantisce una notte tranquilla.
     
  • Bevande che stimolano la diuresi e tisane alle erbe sono controproducenti. Rientrano in questa categoria caffè, tè (nero e verde), alcol e ad es. tisane diuretiche e alle ortiche.
     

Consultate il medico curante riguardo alla procedura e fatevi consigliare da esperti.